30 MINUTI DI PERDIZIONE DA COMME IL FAUT

A Buenos Aires ci tuffiamo da subito nel mondo delle infinite lezioni di tango e milonghe quotidiane.

Optiamo per il Salone Cunning e le due classi di Tango consecutive: quattro ore di lezione sui tacchi, io fuori allenamento. Risultato? Infiammazione di un tendine del piede sinistro. Do la colpa alle scarpe di pelle scamosciata oramai allargate, così trovo subito il motivo per comprare un paio di zapatos (scarpe) nuove.

Ho le idee ben chiare sul dove andare… Comme il Faut, Arenales 1239 Rues des Artisans, quartiere Recoleta.

Da tempo desideravo comprarne un paio, perchè note per il design raffinato e l’eleganza, anche se il prezzo è un po’ elevato rispetto alla media.

Ci si aspetta di trovare un negozio sulla strada, con tanto di vetrina e belle scarpe esposte, invece la sorpresa è che devi entrare in un vicoletto, salire al primo piano, suonare il campanello ed entrare in un appartamento.

DSC_0328

 

La signora che mi accoglie mi fa sedere su una poltroncina, mi chiede il numero di scarpe e che colore desidero.

Se avete ben in mente cosa state cercando, siate pronte a dirlo, altrimenti sceglieranno loro i modelli da mostrarvi.

Comunque sia mi ritrovo in un minuto più dieci paia di scarpe sotto gli occhi, una più bella dell’altra.

20150901_113945

Mi innamoro subito del primo paio che la signora mia ha mostrato. Forse loro, le scarpe, avevano già scelto me. Le provo e le riprovo. Ne provo delle altre.

DSC_0244

Iniziano a frullare i pensieri. Ne prendo un paio o due? Mi costano molto meno che comprandole in Internet, pagando in contanti meno di quelle che compro in Italia. Non ci metto molto a scegliere e dopo trenta minuti esco dallo showroom vittoriosa con le mie nuove scarpe, pagate 1600 pesos al paio.

La stessa sera indosso le bellissime scarpe verde acqua, con dettagli sul tallone color bronzo, per la prima serata mondana alla milonga El Beso di Buenos Aires. Fantastiche, sono anche comode, dettaglio essenziale per delle scarpe da ballo.

 

Qui a Buenos Aires ci sono tantissimi altri marchi di scarpe, ne cito alcuni: Pepe Lopez, Soy Porteña, Greta Flora, Viviana Barreiro, Neo Tango, Lunatango.

Ovviamente la scelta delle calzature da ballo è molto importante e soggettiva. Dovrebbe essere fatta innanzitutto sulla base della comodità, del materiale di qualità, del prezzo, infine tenendo conto del design.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...